Riproduzione dei documenti

RIPRODUZIONI
 
Il materiale consultato può essere riprodotto in copie fotografiche, anche digitali, dietro richiesta ed ottenimento della relativa autorizzazione. Il servizio di fotoriproduzione è regolato da norme precise derivanti dall'esigenza di salvaguardare il materiale archivistico e bibliografico. L'utente può, inoltre, richiedere di poter eseguire le riproduzioni con mezzi propri. Le fotocopie del materiale vengono autorizzate soltanto in casi specifici.

Le riproduzioni rilasciate ad uso di studio sono soggette al pagamento anticipato, secondo le tariffe fissate dalla normativa in vigore.

Le copie rilasciate per ragioni non di studio sono soggette, oltre che al pagamento delle predette tariffe, all'imposta di bollo.

Le riproduzioni sono rilasciate soltanto per l'uso per cui sono state richieste e la loro esecuzione è limitata dal condizionamento e dallo stato di conservazione delle unità archivistiche. Le richieste di riproduzione possono essere presentate durante tutto l'orario di apertura; il ritiro ed il pagamento delle copie deve essere effettuato la mattina, a partire dalle ore 9,00 fino alle 13,00 ad esclusione del sabato.


TARIFFE
Le tariffe per le riproduzioni sono state determinate con il D.M. 8 aprile 1994 aggiornato per le riproduzioni digitali con lett.circ. 21/2005 della Direzione Generale per gli Archivi, integrata dalla circ. n. 26 del 1 luglio 2005.

L'esecuzione delle fotocopie è molto limitata ed esclusa per tutta la documentazione anteriore al XX secolo.

Alcuni esempi- uso studio -

FOTOCOPIE B/N
formato A/4 1 copia € 0,08
formato A/3 1 copia € 0.15

RIVERSAMENTO DI IMMAGINI DIGITALI A COLORI (da banca dati esistente)
fino a 2Mb € 3,00; da 2 a 6Mb € 9,00; sup. 6Mb € 12,00 a immagine + supporto CD-Rom/DVD € 2,50 cadauno

RIPRODUZIONI CON MEZZI PROPRI con l'uso di fotocamera senza uso di cavalletto e parco lampade
€ 3,00 per ogni singola unità di conservazione e per un massimo di 20 scatti

Nel caso in cui le copie vengano richieste per uso amministrativo (es. catasto), oltre al pagmaneto delle stesse è necessaria l'appozione di marca da bollo.