Camera di soprintendenza comunitativa

Registro Camera di Sovrintendenza Comunitativa

Venne creata nel 1825, in sostituzione dell'Uffizio dei Fossi, di cui ereditò tutte le competenze e rimase in vigore fino all'istituzione della Prefettura granducale, avvenuta nel 1848. Tale ufficio, che si occupava anche delle opere di bonifica dei comprensori comunali, conserva un fondo cartografico di natura prevalentemente tecnica, per la consultazione del quale si rimanda allo specifico inventario analitico.