L'Archivio

Documenti AS_GrossetoL’Archivio di Stato di Grosseto nacque come sezione dell’Archivio di Stato di Siena nel 1958, stabilendo la sua sede provvisoria in Via Damiano Chiesa n° 53 in un edificio dell’Amministrazione provinciale di Grosseto. Sotto la direzione di Vittorio Petroni fu avviata la ricerca delle fonti storiche per costituire il primo nucleo del nascente Istituto, operazione che si rivelò particolarmente difficile a causa della dispersione e degli ingenti danni subiti dal patrimonio archivistico grossetano  con i bombardamenti alleati sulla città durante la seconda guerra mondiale e con la rovinosa alluvione del fiume Ombrone del 2 novembre 1944. L’Istituto acquisì la propria autonomia giuridica con D.P.R. n° 1409 del 30 settembre 1963, in conformità con la normativa che stabiliva la creazione di un Archivio di Stato in ogni capoluogo di Provincia.  


 

 

Grosseto dentro la cinta muraria mediceaGrosseto-Il-Cassero-SeneseCasseroGrosseto-DuomoDuomo navata centraleDuomo Ilario CasolaniChiesa della MisericordiaGiudizio universale_Guido da Siena_ sec XIIIChiesa di San FrancescoChiesa_S_Francesco_ Duccio di BoninsegnaChiostro Chiesa S.FrancescoPozzo_dello_Spedale_Piazza_S_FrancescoCorso CarducciMura medicee passeggiata